Oggetto: CONVEGNO IL VALORE DI UN DONO

La scrivente associazione A.I.D.O. sezione Pluriprovinciale Biella, Vercelli saluta tutti quanti pervenuti al convegno in oggetto.

l’evento si e’ svolto presso la sala (mamma Margherita, madre di Don Bosco) gentilmente messaci a disposizione dalla Direzione del CNOS FAP ( scuola dei salesiani) poi il Direttore dei salesiani Don Stefano Colombo per l’ospitalità presso la sala Mazzarello e’ stato consumato un succulento  apericena ed in oratorio abbiamo assistito allo spettacolo teatrale finalmente in  pensione.

innanzitutto si vuole ringraziare biverbanca (filiale n. 6 di vercelli) per la sponsorizzazione dell’evento ed un grazie al vicedirettore sig. marco rossi ed al direttore dr. giuseppe bellardone.

un grazie alle associazioni del dono, di settore che collaborano con Aido, SI AGGIUNGE la provincia di Vercelli, il Comune di Vercelli, l’Ordine dei medici e dei farmacisti per la concessione del patrocinio.

Questo convegno ha promosso sul nostro territorio che Aido c’è e fa sinergia e condivisione.

Le finalità dell’Aido declarate nell’art. 2 e le attività nell’art. 3 dello Statuto,  sono state recepite nello sviluppo di un pomeriggio di sensibilizzazione ed informazione sulla nostra cittadinanza.

A.I.D.O. sezione Provinciale di Vercelli nasce il 30/03/1974

A.I.D.O. sezione Provinciale di Biella nasce il 16/12/1995

A.I.D.O. sezione Pluriprovinciale Biella, Vercelli nasce il 02/04/2016

Questo nuovo soggetto giuridico è il frutto della collaborazione fra i donatori volontari dei due territori provinciali, che si sono riuniti ed hanno formato un’unica struttura riconosciuta.

Il vero patrimonio dell’Aido sono gli iscritti circa 9500 di cui circa 5000 per la provincia di Vercelli e 4500 per quella di Biella, chi vi parla è abilitato all’operatività del sistema informativo per fare il rilascio dell’iscrizione all’associazione.

un grazie sentito a tutti gli ospiti che con la loro presenza hanno dato un grosso e prezioso contributo ai lavori:

luca vannelli per avis provinciale di Vercelli

simone solaro, francesco paonessa per fidas adsp

Dr. giovanni canavero per ordine dei medici di vercelli

ai medici relatori del convegno

  1. anna abbona del crt di torino e vice presidente aido regionale del piemonte
  2. elena uga pediatra presso ospedale di vercelli
  3. clara pecoraro medico addetto alla raccolta del sangue per fidas adsp
  4. stefano rabozzi sociologo giornalista vice presidente Aido provinciale di Novara

INFINE ALLE TOCCANTI TESTIMONIANZE DI VITA DEI SIGNORI

STEFANIA MAZZA, GIOVANNI GIACONE, ANDREA FORMARO, AGOSTINO RADICI

La vita è il più grande dei doni e va vissuta con consapevolezza e amore, Amore per se stessi e amore per gli altri, così forte da rendere questo dono trasmissibile, tramite la donazione degli organi.

E’ per questa ragione che tale donazione è un gesto di civiltà e attestazione di umana solidarietà.

Un gesto che riapre le porte della vita a quelle di una rinnovata speranza.

SI RINGRAZIANO INOTRE I RAGAZZI DELLA CUCINA SAPIENTEMENTE GUIDATI DA SABRINA PER IL SUCCULENTO APERICENA CON OTTIMI MANICARETTI, I CONSIGLIERI DI AIDO BIELLA, VERCELLI, PATRIZIA, RITA, BRUNELLA, ANNA, SILVIO CHE  HANNO CONDIVISO E SI SONO ATTIVATI PER LA BUONA RIUSCITA DELLA MANIFESTAZIONE.

SALUTO INOLTRE GLI AMICI DELLA COMPAGNIA TEATRALE PER LA RIUSCITA DELLA COMMEDIA “FINALMENTE IN PENSIONE”.

GRAZIE A TUTTI.

MARCELLO CASALINO