Si sono svolte presso l’ex mercato coperto di Trino Vercellese le prime due giornate rivolte alla prevenzione della cittadinanza nell’ultimo week-end di giugno, i test sierologici a seguito del virus Covid-19.

Grazie al protocollo d’intesa stipulato fra:

AIDO gruppo InterComunale”Francesco Barbonaglia – Giuseppe Lovascio” Vercelli

Comune di Trino Vercellese

FIDAS ADSP gruppo Comunale “Luigino Bosso” Trino Vercellese

I volontari hanno sensibilizzato i presenti e spiegato il dono, sono state raccolte diverse adesioni/manifestazioni di volontà AIDO, c’è stata una diffusione capillare dell’informazione per la donazione anonima, gratutita e volontaria del dono del sangue e dei suoi componenti.

Molto contento il sindaco Daniele Pane che afferma:tutti i cittadini potranno gratutitamente usufruire di questa opportunità per la nostra città che sta ripartendo, vedere una massiccia affluenza è stato importante per capire inoltre lo stato di avanzamento del virus, in particolar modo la scorsa domenica è stata data l’opportunità di potere usufruire dei test anche ai volontari delle associazioni, che sono la nostra bontà espressa in amore, fiducia, proselitismo, dono verso il prossimo di qualcosa di se per gli altri.

Gli fa eco Marcello Casalino Presidente AIDO che afferma: E’ stata un’esperienza sicuramente positiva sotto tutti i punti di vista, avere potuto condividere questo messaggio positivo verso la cittadinananza ci fa crescere nella gioia che DONARE e DONARSI vuol dire dare quel qualcosa in più!!

Termina il referente FIDAS Gabriele Zaldera che afferma: Le nostre associazioni nazionali hanno sottoscritto un protocollo del dono, noi siamo riusciti a traslarlo nella comunità trinese dove abbiamo fatto rete e condivisione, pertanto siamo felici e soddisfatti continuando il percorso di promozione e diffusione della donazione di materiale biologico destinato alla cura delle persone.